Cucù, sono Turlututù!

Leggere insieme ai bambini i libri di Hervè Tullet è un’ esperienza magica, l’ho scoperto con  Un libro e con Turlututù ne ho avuto la conferma. Il lettore e il bambino nella lettura vengono “risucchiati” dentro il libro e il bambino diventa il vero protagonista: può far partire un’astronave toccando un pulsante sulla pagina, può mescolare i colori agitando il libro e far asciugare la pittura soffiando. E se pensate che siano cose da niente per bambini abituati alle app, fate la prova. Turlututù diverte davvero i bambini! Forse perchè non si aspettano di poter essere loro i protagonisti, forse perchè questo alieno con un grande occhio al posto della faccia e un piccolo occhio vicino al cuore è davvero tanto simpatico e il suo mondo è si un po’ strampalato, ma tanto magico.
Ma d’altra parte a noi non importa sapere il perchè, l’importante è sapere che accade. E che accadrà ancora, perchè questa è solo la prima delle avventure di Turlututù.

Hervé Tullet
“Cucù, sono Turlututù”
Franco Cosimo Panini, 2012

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...